NEWS
Atlovir / FAQ / Stazione di Lissone-Muggiò. Ecco cosa ne penso davvero e come il comune potrebbe migliorarla.

Stazione di Lissone-Muggiò. Ecco cosa ne penso davvero e come il comune potrebbe migliorarla.

taxi Malpensa
Auto Uber nera

In questo articolo vi parlerò di cosa penso di questa stazione e cosa potrebbe migliorare il comune secondo me, soprattutto in fatto di innovazione. Innanzitutto per prima cosa vi parlerò un po’ di questa stazione ferroviaria, descrivendo un po’ com’è composta, i servizi che ci sono e da quanti binari è caratterizzata. Ho piacere a dirvi tutto questo così per darvi un idea su cosa troverete, in merito ai servizi, e se ci saranno eventuali disservizi in modo da sapere come comportarsi in qualsiasi evenienza.

La stazione di Lissone-Muggiò si trova nella provincia di Monza e Brianza.

La Lissone – Muggiò è la fermata ferroviaria relativa alla linea che va da Chiasso a Milano. In modo particolare si trova a Lissone, nella piazza della Stazione.

La struttura è molto semplice e composta da due binari. Sul binario numero 1 passano i treni in direzione di Monza, Albairate e Milano. Invece, sul binario 2 passano treni diretti a Como, Bellinzona, Chiasso, Saronno e Seregno.

Esisteva anche un terzo binario ma ad oggi non è più utilizzato, tempo fa ci passavano solo i treni merci.

Nella piazza della stazione sono presenti anche della fermate per il passaggio dei mezzi pubblici urbani.

La stazione Lissone – Muggiò dispone di alcuni servizi essenziali quali i servizi igienici, un bar per le soste dei passeggeri con all’interno una biglietteria, inoltre è presente una sala di attesa e un ufficio informazioni dedicato ai turisti situato all’interno dell’attuale Pro Loco di Lissone.

Oltre a segnalarvi tutti questi servizi presenti all’interno della stazione Lissone – Muggiò è doveroso segnalare anche le mancanze e i disservizi.

Parto con il dirvi che la stazione è lasciata un po’ allo sbaraglio, non è curata in nessuna forma e la sera, ma sopratutto la notte, è popolata da individui poco raccomandabili e la zona non è sorvegliata da nessuna figura professionale. Quest’ultima risorsa sarebbe molto utile anche durante la giornata perché potrebbe disincentivare il furto di biciclette parcheggiate nelle apposite rastrelliere al di fuori della stazione.

Parlando dell’acquisto dei biglietti, come vi ho già detto è presente una biglietteria ma quando è chiusa i biglietti non sono più acquistabili dal tardo pomeriggio fino alla mattina del giorno dopo, proprio perché è assente un distributore automatico, rischiando così la multa una volta preso il treno.

Anche le obliteratrici, seppur presenti, sono malridotte, se non proprio non funzionanti.

Negli orari di punta questa stazione diventa veramente affollata e per come è strutturata non può ospitare, sia sulle due piattaforme che sulle scalinate, tutte queste persone, ne verrebbe meno la sicurezza dei pendolari.

Un’ultima critica va sicuramente alla pulizia della stazione, è veramente scarsa, soprattutto per quanto riguarda gli esterni e i servizi igienici.

Secondo me il comune dovrebbe utilizzare più fondi per la stazione Lissone – Muggiò, una delle più frequentate della zona, proprio perché tutti i passeggeri che vi transitano ogni giorno sono stufi dei continui disservizi e perché è un vero peccato trascurare un luogo che ha una lunga storia alle spalle.

Penso che prima di tutto andrebbero migliorati gli spazi, per una questione di sicurezza, aggiunti dei distributori automatici e sistemate le obliteratrici già presenti. E cosa molto importante, introdurre delle figure professionali che controllino la zona.

Una volta sistemato tutto questo sarà molto più piacevole sostare nella storica stazione Lissone – Muggiò.

About Luca Spinelli

SEO & webmaster di Lissone. Aiuto le PMI ad emergere su Google e da fine Luglio 2019 gestisco Atlovir. In questo blog curo le interviste di chi fa impresa in Lombardia e la sezione FAQ.

ARTICOLI CORRELATI

P.IVA. 3 step da seguire per farsi pagare quando il cliente non vuole mollare il grano.

Se si svolge un’attività professionale a favore di soggetti titolari di Partita IVA, non è …

Come farsi pagare con un decreto ingiuntivo quando il cliente non paga. Ecco costi e tempistiche per ottenerlo.

Il cliente non paga un debito? Non resta che ricorrere ad un decreto ingiuntivo, ossia …