NEWS
Atlovir / FAQ / Posizionamento & SEO. Quanto ci vuole per avere risultati?
5355X4016.JPEG

Posizionamento & SEO. Quanto ci vuole per avere risultati?

Quando parliamo di posizionamento & SEO la risposta è sempre: Dipende. E questo implica che non esista una risposta per nessuna domanda. Quando la vostra web agency di fiducia vi dice che non ne ha idea e che non lo sa nessuno, non è peché vi siete rivolti a degli incompetenti ma piuttosto perché vi siete rivolti a persone che 1° vi hanno dato la risposta giusta e 2° non vi hanno mentito o supercazzolato tirando numeri a caso.

Posizionamento. Quanto ci vuole?

Dipende. Però io non sono serio e quindi proverò a darvi qualche numero basato su qualche esperienza personale. Considerate tuttavia che un lavoro di posizionamento ha budget che vanno da 0 ad infinito, quindi con budget diversi avrei potuto ottenere risultati diversi. Molto diversi. Nel bene e nel male.

XXX service [città]: 1 mese.
XXXX service [città]: 1 mese.
assistenza XXX [città]: 1 mese.
centri assistenza XXX [città]: 1 mese.
franchising XXX XX: 6 mesi.
impresa di XXXXXXX [città]: 3 mesi.
negozio di XXXXXXXXX XXXXXXXXXXXX: 4 mesi.
officina XXX [città]: 1 mese.
officine autorizzate XXX [città]: 1 mese.
taxi [città]: Dopo 9 mesi ancora nessun risultato.

Adesso che ho tirato numeri a caso che senza contesto possono portare a sbagliate considerazioni, cercherò di limitare i danni specificando un po di cose. 1. Ho nascosto le keywords per ovvie ragioni. 2. Non ho indicato il budget per altre ovvie ragioni. 3. Le tempistiche riportate si riferiscono all’ingresso in 1° pagina e non al raggiungimento della 1° posizione. E neanche al raggiungimento del podio. Così quando ci chiediamo quanto tempo ci vuole per avere risultati dobbiamo capire che cosa intendiamo per risultati. Perché per me un risultato potrebbe essere il movimento della pagina nelle SERP mentre per altri il suo ingresso in 1° pagina mentre per altri ancora il suo arrivo in 1° posizione.

Posizionamento. Ecco davvero quanto tempo ci vuole.

Una risposta secca non si può dare, non esiste e mai esisterà. Perché l’algoritmo di Google cambia ogni giorno. Perché durante il lavoro potrebbero arrivare nuovi competitors. Perché l’algoritmo di Google è noto solamente a Google. Per questo rispondere, anche avendo prima studiato la SERP è difficile se non impossibile. In media però io vedo movimenti dopo 2-3 mesi. A volte dopo 1. A volte dopo 9 siamo ancora al palo. Al 50% dipende da una serie di fattori che non possiamo prevedere e per un altro 50% dipende da una serie di fattori che non potremo mai conoscere. Per questo una lavorazione media si stima su 12 mesi. Poi i risultati possono arrivare dopo 1 mese, dopo 1 anno o potrebbero anche non arrivare mai. Con Google come nella vita nulla è mai certo.

Confusi? Lo spero davvero.

Se qualcuno si sentisse confuso e spaesato è normale. L’intento era proprio questo. Quando si prova a dare qualche numero si finisce per darli per davvero. I numeri intendo. Non so se l’avete capita. Insomma: Possiamo fare una serie di considerazioni, anche basate sull’esperienza sul campo, ma una risposta non ci sarà MAI. Quanto tempo ci vuole per avere risultati? Per me 2-3 mesi. Mentre per entrare nel podio ne servono 12. L’unica cosa che è certa è che il grafico deve crescere. Ogni 4 mesi dovete trovarvi in una posizione media superiore a quella dei 4 mesi precedenti, altrimenti è possibile che l’agenzia che vi sta seguendo non stia facendo il suo lavoro oppure che siate finiti in una situazione di stallo. E quando si finisce in stallo bisogna identificare i problemi e porvi rimedio. Sono entrati nuovi competitors? Budget e tempistiche vanno riviste. Nonostante non siano arrivati nuovi competitors vi siete impantanati? Probabilmente il budget è stato stimato male. In entrambi questi casi però l’agenzia nè voi ne avete colpa. Google è giudice ultimo in un mondo dove codice civile e penale sono sconosciuti agli imputati. Le conseguenze non possono che essere queste.

Ma non va sempre tutto male. I numeri parlano chiaro.

Ho speso un sacco di parole spaventose sull’incertezza e la fragilità di un lavoro di posizionamento che molti potrebbero essersi spaventati. In 1° battuta lo considero un bene perché un lavoro di posizionamento non va fatto se non si è in grado di portarlo a termine. E questo vale sia per un’agenzia che per un cliente. Ma i numeri parlano chiaro. Non ho seguito centinaia di clienti in lavori di posizionamento – decine si però – e non ho mai fallito in più di 5 anni. Quindi se budget e tempistiche sono adeguate, non avete nulla di cui temere. Preparatevi a rimodulare budget e tempistiche nel caso arrivino nuovi competitors però. Questo in effetti va sempre ricordato. Una buona agenzia non sbaglia budget. Eventualmente lo sovrastima, il che è sempre un bene visto che blinda il successo della lavorazione. Quindi, salvo l’arrivo di nuovi competitors, i lavori di posizionamento giungono sempre al traguardo entro 12 mesi circa.

SEO. Quanto ci vuole?

Qua rispondere è più semplice e vado abbastanza sul sicuro. In media dopo 2-3 settimane si possono vedere gli effetti di un lavoro di SEO. Ma anche dopo qualche ora o giorno si potrebbero vedere. Tutto dipende da quanto ci mette Google a riscansionare il vostro sito web. Se siete particolarmente famosi allora Google passerà più di frequente, così le tempistiche saranno ridotte. Altrimenti se siete dei mezzi sconosciuti potrebbe volerci anche più di 1 mese. Tutto – come sempre – dipende ma in media in 2-3 settimane gli effetti di un lavoro di SEO si riflettono sulle SERP. Ovviamente una precisazione. Non è affatto detto che un lavoro di SEO porti a cambiamenti nelle SERP. Il che non è per forza un male. Nel lungo periodo avere un sito web ottimizzato darà sicuramente i suoi frutti. Nel breve, se magari partite già da un buon livello d’ottimizzazione, però potreste anche non vedere cambiamenti rilevanti. Quindi di nuovo, lo ripeto per l’ennesima volta, dipende. Quando parliamo di SEO però di solito parliamo di 2-3 settimane.

About Luca Spinelli

SEO & webmaster di Lissone. Aiuto le PMI ad emergere su Google e da fine Luglio 2019 gestisco Atlovir. In questo blog curo le interviste di chi fa impresa in Lombardia e la sezione FAQ.

ARTICOLI CORRELATI

P.IVA. 3 step da seguire per farsi pagare quando il cliente non vuole mollare il grano.

Se si svolge un’attività professionale a favore di soggetti titolari di Partita IVA, non è …

Come farsi pagare con un decreto ingiuntivo quando il cliente non paga. Ecco costi e tempistiche per ottenerlo.

Il cliente non paga un debito? Non resta che ricorrere ad un decreto ingiuntivo, ossia …