NEWS
Atlovir / FAQ / Dove si trova l’aeroporto di Milano Malpensa

Dove si trova l’aeroporto di Milano Malpensa

L’aeroporto di Milano Malpensa è comodamente raggiungibile da ogni direzione e con qualsiasi mezzo, grazie alla sua posizione decentrata rispetto alla città di Milano e alla vicinanza con le principali vie di comunicazione. Geograficamente si trova a ridosso della frazione Case Nuove del comune di Somma Lombardo, ben servito dalla superstrada Malpensa 2000 (strada statale 336) che collega l’autostrada A8 Milano – Laghi con la A4 Torino – Trieste. In auto è quindi agevole raggiungere Malpensa arrivando sia dalla Lombardia che da Piemonte e Liguria, per lasciare poi il proprio mezzo in uno degli innumerevoli parcheggi a disposizione. Nelle immediate vicinanze dei Terminal 1 e 2 vi sono infatti ben cinque grandi aree di sosta, tra cui uno spazio “executive” coperto con accesso diretto al check in tramite ascensore, gestite dalla società ViaMilano Parking e dalle quali è possibile raggiungere a piedi l’aerostazione. Per chi invece preferisce risparmiare qualcosa, nel raggio di pochi chilometri si possono trovare decine di parcheggi privati al costo di pochi euro al giorno con servizio navetta continuato.
Raggiungere l’aeroporto è molto semplice anche per chi non viaggia in auto, grazie ai bus navetta Shuttle che collegano Malpensa con il centro di Milano e con gli altri aeroporti di Linate e Orio al Serio, oppure con servizio autobus dalle principali città nel raggio di 200 chilometri e anche con le svizzere Lugano e Bellinzona. Lo spostamento tra i due Terminal, distanti tra loro circa quattro chilometri, è reso semplicissimo sia su strada, con una navetta gratuita che collega le due strutture con corse ogni sette minuti durante il giorno e ogni mezz’ora dalle 23 alle 6, e sia col treno Malpensa Express, anch’esso gratuito per tutti i viaggiatori con biglietto aereo. Lo stesso convoglio collega infine l’aeroporto con le principali stazioni ferroviarie di Milano in meno di un’ora.
Per i viaggiatori che necessitano di trascorrere una o più notti in prossimità di Malpensa, le zone limitrofe offrono numerosissime possibilità, a partire dall’Hotel Sheraton presente proprio nella struttura dell’aeroporto; a breve distanza vi sono poi altre soluzioni di alloggio, soprattutto nella frazione Case Nuove tra i due Terminal, garantendo agli ospiti tutte le comodità a due passi dal loro punto di partenza o di arrivo. Non mancano naturalmente ristoranti, pizzerie e negozi – questi ultimi principalmente all’interno dell’aerostazione – a completare l’offerta a disposizione del viaggiatore.
Vale inoltre la pena ricordare che al piano terra di Malpensa si trovano numerosi autonoleggi delle più rinomate compagnie internazionali, e che nel tratto di raccordo tra il terminal e la zona di arrivo di treni e navette il viaggiatore attraversa la cosiddetta “Porta di Milano”, un ampio salone in penombra nel quale sono spesso proiettate suggestive immagini olografiche o realizzate installazioni artistiche. Per concludere la panoramica dei servizi offerti dalle zone limitrofe a Malpensa, è doveroso citare la presenza di Volandia, un parco tematico adiacente al Terminal 1. Con una superficie espositiva di oltre 60.000 mq, Volandia è insieme parco e museo del volo: contiene infatti ampie aree aperte con giochi per bambini, numerosi padiglioni con aerei d’epoca e modelli in scala, simulatori di volo e i musei Ogliari e Bertone, dedicati rispettivamente alla storia dei trasporti e al design automobilistico.

About Luca Spinelli

SEO & webmaster di Lissone. Aiuto le PMI ad emergere su Google e da fine Luglio 2019 gestisco Atlovir. In questo blog curo le interviste di chi fa impresa in Lombardia e la sezione FAQ.

ARTICOLI CORRELATI

P.IVA. 3 step da seguire per farsi pagare quando il cliente non vuole mollare il grano.

Se si svolge un’attività professionale a favore di soggetti titolari di Partita IVA, non è …

Come farsi pagare con un decreto ingiuntivo quando il cliente non paga. Ecco costi e tempistiche per ottenerlo.

Il cliente non paga un debito? Non resta che ricorrere ad un decreto ingiuntivo, ossia …