NEWS
Atlovir / FAQ / Differenza fra Uber Black, Lux e Van.

Differenza fra Uber Black, Lux e Van.

taxi Malpensa
Autista con navigatore

Ci capita spesso di aver bisogno di utilizzare un taxi per poterci spostare e con l’invenzione di Uber tutto è stato reso ancora più semplice per l’utente nonostante le limitazioni che vanno di paese in paese. Io personalmente utilizzo poco i taxi, ma sono a favore della tecnologia applicata ai settori dei servizi per cui sono pronta a provare esperienze innovative.
Uber l’ho utilizzato recentemte in viaggio di nozze; il servizio di trasporto automobilistico privato che mette direttamente in contatto passeggeri ed autisti attraverso l’applicazione è sbarcato tre anni fa in Italia, partendo da Milano, e da allora si è diffuso man mano a Roma, a Firenze e a Torino, diventanto sempre più richiesto a discapito del classico taxi. Esistono però delle differenze da prendere in considerazione per chi voglia utilizzare questo servizio e queste differenze incidono direttamente sul prezzo finale della corsa.

Uber offre tre tipi di servizi. Uber Black, l’opzione che prevede la corsa su una berlina; Uber Lux, per chi volesse fare una corsa in prima classe prevede l’utilizzo di una vettura lussuosa e di un driver di alto livello. Infine c’è Uber Pop, permette di ottenere mediante l’app passsaggi da privato a privato. L’applicazione, con le varie differenze, è stata però bloccata diverse volte in Italia a causa della concorrenza sleale e ciò mette in evidenza quanto l’argomento sia abbastanza ostico. Il primo blocco è avvenuto proprio per Uber Pop perché consentiva il trasposto senza alcuna licenza o autorizzazione.

Le differenze nella fattispecie rigurdano proprio l’autista e la vettura. Nel caso di Uber Black ad esmepio l’autista deve essere qualificato in base alla legge italiana e provvisto di licenza NCC. Personalmente ritengo che questa sia la soluzione migliore da scegliere in quanto l’adeguamento alla normativa vigente nel paese in cui il servizio si effettua è più rassicurante per l’utente. Nel caso di Uber Lux invece la scelta è da fare se si vuole trasformare il viaggio in un piacere, magari concedendosi qualche piccolo lusso. Le auto a disposizione dei driver di Uber Lux infatti sono mezzi di lusso quali l’Audi A8, la Mercedes Class S. E non finisce qui perché a guidare la vettura c’è un autista in giacca e cravatta che apre la portiera. Insomma una corsa così ci fa viaggiare come se fossimo dei vip, un’alternativa dunque piacevole, ma non rivoluzionaria.

Personalmente preferisco Uber al taxi per una serie di motivi: non serve telefonare, ma fa puoi fare tutto con l’applicazione; indicando l’indirizzo di partenza e quello di destinazione visualizzi subito il preventivo della corsa; puoi visualizzare la mappa in tempo reale del percorso che l’automobile di Uber sta effettuando e visualizzare il tempo, inoltre è possibile contattare con un sms o una telefonata l’autista e annullare la corsa o dividerla con un altro passeggero; ultimo dettaglio molto importante è il pagamento, puoi pagare con la carta di credito o di debito che registi direttamente sull’app quindi addio sia al pos (di cui al contrario molti taxi ordinari sono sprovvisti) e addio ai contanti.

About Luca Spinelli

SEO & webmaster di Lissone. Aiuto le PMI ad emergere su Google e da fine Luglio 2019 gestisco Atlovir. In questo blog curo le interviste di chi fa impresa in Lombardia e la sezione FAQ.

ARTICOLI CORRELATI

P.IVA. 3 step da seguire per farsi pagare quando il cliente non vuole mollare il grano.

Se si svolge un’attività professionale a favore di soggetti titolari di Partita IVA, non è …

Come farsi pagare con un decreto ingiuntivo quando il cliente non paga. Ecco costi e tempistiche per ottenerlo.

Il cliente non paga un debito? Non resta che ricorrere ad un decreto ingiuntivo, ossia …