NEWS
Atlovir / FAQ / Aeroporto Milano Malpensa lavora con noi

Aeroporto Milano Malpensa lavora con noi

Lavorare in aeroporto: tra frenesia e sentimentalismi

Lavorare all’interno di un aeroporto è un’attività indubbiamente stimolante, anche se porta con sé la frenesia di tutti i viaggiatori che si spostano per lavoro o per piacere e che portano con sé mille dubbi, tante titubanze e tantissime domande. Al di là di questo aspetto prettamente pratico, gli aeroporti sono intesi, in molti casi, come dei luoghi di transizione in cui si vede passare di tutto: mondi e culture che si incontrano, viaggiatori felici e altri più tristi, sentimenti che si consolidano ed altri che si spezzano. Insomma, il contesto dell’aeroporto può essere inteso e considerato da molteplici angolazioni e, sicuramene, porta con sé diversissime interpretazioni.
Di sicuro, lavorare nel contesto dell’aeroporto è una scelta impegnativa, ma sicuramente stimolante e bacino di tantissime occasioni importanti, proprio grazie alla possibilità di una potente interazione con il resto del mondo.

Lavorare all’aeroporto internazionale di Milano Malpensa

Se l’idea è quella di proporsi per lavorare all’interno di un aeroporto la cui importanza è riconosciuta a livello internazionale allora si potrebbe scegliere l’aeroporto di Milano Malpensa che, con i suoi due terminal e il traffico aeroportuale di indiscutibile portata, si palesa come una delle realtà più significative nel panorama italiano.
Sicuramente, per poter far funzionare una struttura tanto articolata e complessa come quella dell’aeroporto sono indispensabili un numero davvero cospicuo di persone che, ognuna con la loro competenza e la propria professionalità, saranno in grado di garantire il corretto funzionamento di tutti gli step necessari per garantire un servizio ottimale ai viaggiatori.
Ovviamente, trattandosi di una realtà particolarmente grande, l’aeroporto di Malpensa è sempre alla ricerca di persone da occupare in svariate funzioni. Il personale ricercato è molteplice:
– Hostess di terra e addette al check-in;
– Personale addetto alla gestione dei bagagli;
– Autisti delle navette che effettuano il transfert dei viaggiatori;
– Addetti al controllo dei viaggiatori e dei bagagli;
– Personale impiegatizio e di back office;
– Addetti al desk information
e tantissime altre figure di fondamentale importanza per il corretto funzionamento dell’aeroporto.

Quali caratteristiche avere per candidarsi?

Tra le prerogative fondamentali per proporsi all’interno del contesto aeroportuale vi è la conoscenza delle lingue in quanto, trattandosi di un luogo di transito di viaggiatori provenienti da tutto il mondo è indispensabile che il personale occupato all’interno dell’aeroporto conosca le lingue per poter dare tutte le informazioni necessarie.
Al contempo, soprattutto per determinate figure professionali, è necessario avere una naturale predisposizione al contatto con il pubblico.
Al di là delle competenze richieste, di indiscutibile importanza, viene richiesto uno spiccato senso di apparenza e la passione per il proprio lavoro: un connubio che consente di offrire un servizio di qualità che permetta di garantire una progressiva crescita del business. Solo grazie a tutte queste caratteristiche si potrà essere in grado di lavorare in un’ottica di miglioramento della qualità del servizio offerto, potendo contribuire attivamente al successo futuro dell’azienda.
A sua volta, l’aeroporto di Malpensa offre, ai propri dipendenti, dei corsi di formazione continui e assidui, atti a valorizzare, sviluppare e accrescere le competenze dei propri lavoratori, in un’ottica di investimento nei confronti delle risorse umane. Si tratta di un elemento fondamentale che permette a tutti gli operatori aeroportuali di accrescere la loro professionalità operando nel completo rispetto delle numerose normative vigenti e in continuo cambiamento.

About Luca Spinelli

SEO & webmaster di Lissone. Aiuto le PMI ad emergere su Google e da fine Luglio 2019 gestisco Atlovir. In questo blog curo le interviste di chi fa impresa in Lombardia e la sezione FAQ.

ARTICOLI CORRELATI

P.IVA. 3 step da seguire per farsi pagare quando il cliente non vuole mollare il grano.

Se si svolge un’attività professionale a favore di soggetti titolari di Partita IVA, non è …

Come farsi pagare con un decreto ingiuntivo quando il cliente non paga. Ecco costi e tempistiche per ottenerlo.

Il cliente non paga un debito? Non resta che ricorrere ad un decreto ingiuntivo, ossia …