NEWS
Atlovir / FAQ / Addio ZERP.IT. Il 15/07/2020 chiude ma c’è ancora più di 1 anno di tempo. Luca Spinelli ci parla di ZERP.

Addio ZERP.IT. Il 15/07/2020 chiude ma c’è ancora più di 1 anno di tempo. Luca Spinelli ci parla di ZERP.

Crisi nera per ZERP.IT? Macché! Il servizio verrà rinnovato ed inglobato in altri per offrire agli utenti l’acquisto di pacchetti più economici e con meno pensieri. Luca Spinelli ci racconta di più rispondendo a qualche domanda.

ZERP.IT chiuderà l’anno prossimo, perché non prima? Perché non più tardi?

Beh. Premesso che una data andava decisa abbiamo scelto il 15 Luglio 2020 perché quello è il giorno in cui scade il dominio. Non pensiamo di rinnovarlo, consci di quanto folle possa essere come cosa ma non amiamo gli sprechi. Almeno io non li amo. Per me ZERP.IT è un’era che va a chiudersi per sempre. Se qualcuno volesse il dominio è libero di prenderlo, gratis s’intente. Oltre a questo abbiamo preso la decisione a Luglio 2019 quindi dare tempo fino a Luglio 2020 mi sembrava il minimo. Gli utenti avranno tutto il tempo per usufruire delle offerte di ZERP.IT e così tutti i collaboratori avranno tempo di adeguarsi al cambiamento. È una situazione win-win come data, per questo l’abbiamo scelta.

Perché ZERP.IT chiude?

Semplice. Perché il servizio verrà inglobato di default in altri. Prendendo per esempio un pacchetto che comprende la creazione di un sito web, da tempo il responsive e SEO optimized è sottointeso. D’ora in poi lo sarà anche la creazione o l’ottimizzazione della scheda di Google My Business. Ormai siamo strutturati in maniera tale che il costo per noi sia minimo, così abbiamo deciso di offrire il servizio “gratuitamente” a tutti quelli che decideranno di creare un sito web con noi. Vendere accessori a pezzi mi sembra assurdo. Siamo nel 2019. Sono finiti i tempi in cui si vendeva il sito, le foto, i testi, la SEO, il responsive, la scheda, i social, ecc… oggi il pacchetto è unico e completo. Si deve partire bene o non si parte proprio, per questo proponiamo solamente soluzioni all-in-one.

About Luca Spinelli

SEO & webmaster di Lissone. Aiuto le PMI ad emergere su Google e da fine Luglio 2019 gestisco Atlovir. In questo blog curo le interviste di chi fa impresa in Lombardia e la sezione FAQ.

ARTICOLI CORRELATI

P.IVA. 3 step da seguire per farsi pagare quando il cliente non vuole mollare il grano.

Se si svolge un’attività professionale a favore di soggetti titolari di Partita IVA, non è …

Come farsi pagare con un decreto ingiuntivo quando il cliente non paga. Ecco costi e tempistiche per ottenerlo.

Il cliente non paga un debito? Non resta che ricorrere ad un decreto ingiuntivo, ossia …