NEWS
Atlovir / FAQ / 3 motivi per cui un taxi è meglio di un NCC

3 motivi per cui un taxi è meglio di un NCC

taxi Malpensa
Taxi con taxista

Prendere un taxi è il modo più conosciuto per muoversi per coloro che sono sprovvisti di un’auto e che non hanno intenzione di spostarsi utilizzando i mezzi pubblici. Negli ultimi anni, tuttavia, si è diffusa un’altra tipologia di trasporto, ovvero il servizio NCC (noleggio con conducente). Questo modo di viaggiare ha però sia dei pro che dei contro rispetto al tradizionale taxi. Ecco allora 3 motivi per cui un taxi è meglio di un NCC.

Il prezzo

Uno dei motivi principali (se non il più importante) per cui preferire un taxi al servizio NCC è sicuramente il prezzo. Questo perché nell’NCC si utilizzano auto più spaziose, più confortevoli e più veloci, mentre i tassisti molto spesso svolgono la loro attività a bordo di un’utilitaria; questo, di conseguenza, incide non poco sul costo del viaggio. I conducenti NCC, infatti, guidano spesso anche auto di lusso come Limousine e Hammer, oppure furgoni e auto private per conto di un’azienda privata o di un’agenzia governativa.

Il prezzo di un viaggio con un servizio a noleggio auto con conducente varia in base ai chilometri e al numero di persone da trasportare ed esistono anche delle fasce chilometriche. Ad esempio, mediamente da 1 a 100 km viene applicata una tariffa chilometrica che si aggira intorno ai 2 euro al chilometro, ovvero più o meno il doppio del costo di un viaggio in taxi. Tuttavia, questa tariffa potrebbe essere sensibilmente ridotta nel caso in cui il viaggio superi i 100 km. Inoltre, il prezzo potrebbe lievitare ulteriormente se il numero di persone a bordo sono più di quattro e se il trasporto avviene durante la fascia notturna, ovvero dalle ore 22:00 alle 7:00.

Maggiore reperibilità

Un altro buon motivo per cui è meglio scegliere di prendere un taxi invece che un NCC riguarda la reperibilità e l’eventuale disponibilità dell’auto e del conducente. Come ben sappiamo, trovare un taxi è molto più semplice soprattutto nelle immediate vicinanze di stazioni ferroviarie, porti ed aeroporti, laddove esistono delle aree appositamente dedicate alla sosta dei tassisti, specie nelle grandi città. Tuttavia, anche nelle piccole città in questi luoghi sono disponibili tutte le informazioni necessarie per contattare un taxi in qualsiasi momento.

Per quanto riguarda invece il servizio NCC, il discorso è molto diverso. Infatti, per viaggiare con un’auto a noleggio con conducente, è necessario effettuare una prenotazione in anticipo e bisogna attenersi alla disponibilità dell’azienda che gestisce il servizio, le quali spesso chiedono ai loro clienti di effettuare il pagamento online al momento della prenotazione. Ma oltre a questo, va anche aggiunto il fatto che in stazioni, porti ed aeroporti non è sempre possibile reperire tutte le informazioni necessarie per contattare coloro che gestiscono il servizio NCC.

Tempi di attesa

I tempi di attesa rappresentano un’altra valida motivazione per la quale sarebbe meglio prendere un taxi piuttosto che un NCC. Questi ultimi, infatti, essendone disponibili in numero molto più ridotto rispetto ai taxi, il conducente più vicino potrebbe trovarsi ad una distanza considerevole, soprattutto se ci si trova in piccoli paesi dove spesso questi servizi sono quasi del tutto assenti. In questi casi, potrebbero volerci anche diverse ore prima di essere prelevati.

About Luca Spinelli

SEO & webmaster di Lissone. Aiuto le PMI ad emergere su Google e da fine Luglio 2019 gestisco Atlovir. In questo blog curo le interviste di chi fa impresa in Lombardia e la sezione FAQ.

ARTICOLI CORRELATI

P.IVA. 3 step da seguire per farsi pagare quando il cliente non vuole mollare il grano.

Se si svolge un’attività professionale a favore di soggetti titolari di Partita IVA, non è …

Come farsi pagare con un decreto ingiuntivo quando il cliente non paga. Ecco costi e tempistiche per ottenerlo.

Il cliente non paga un debito? Non resta che ricorrere ad un decreto ingiuntivo, ossia …